Con questo blog vogliamo ricercare approfondimenti e spunti sul mondo del pavimento a 360 gradi, perché la complessità ed il fascino di questo mondo, che si compone di tecnologia, artigianalità, design, creatività e molto altro, non smette mai di stupirci… e siamo certi stupiranno anche te.

Ceramica per outdoor: requisiti e consigli

giovedì 20 novembre 2014
Marketing Mirage
Scritto da
Marketing Mirage

Se stai progettando un nuovo ambiente esterno o hai intenzione di rivedere gli spazi del tuo terrazzo, oppure hai deciso di dare una seconda chance a un balcone che oggi ti serve solo come ripostiglio, probabilmente la scelta migliore che puoi fare, in termini di superfici e materiali da preferire, è quella del gres porcellanato.

Parliamo infatti di uno dei pochi materiali che riesce a coniugare funzioni estetiche e tecniche, fornendoti il compendio ideale tra appagamento visivo e praticità.
Il gres porcellanato resiste agli urti e alle sollecitazioni, risponde in modo adeguato agli sbalzi termici e agli agenti atmosferici, non è soggetto a florescenza di muffe e muschi, i colori rimangono inalterati nel tempo. Anche in termini di pulizia e manutenzione non delude: è infatti particolarmente facile da pulire, perché non richiede trattamenti specifici, una caratteristica, questa, che per gli spazi esterni risulta particolarmente vincente.
 

Rispetto ai pavimenti per l'indoor, quelli per gli esterni chiedono un occhio di riguardo. Ci sono infatti una serie di aspetti da tenere presente al momento dell'acquisto. Eccoti dunque un pratico corollario di consigli e suggerimenti da tenere sottomano.

#1. La superficie antiscivolo fa al caso tuo.
Per le ceramiche da esterno è bene optare per una materiale strutturato e resistente allo scivolamento. Informati sulle finiture con indice minimo A+B+C: sono queste le superfici che minimizzano il rischio di scivolamento anche in presenza di acqua.

#2. Tanti modi per posarlo, un risultato estetico unico
Il progetto Evo 2/e™ mette a disposizione diverse soluzioni di posa per garantire la massima versatilità applicativa. Evo_2/e™ può infatti essere posato su erba, ghiaia, massetto e su supporti, ed è disponibile in una vasta gamma di formati e pezzi speciali, per applicazioni che spaziano dal gardening alle piscine.

Con Evo_2/e™ si può arricchire l’arredo esterno delle case in campagna, pavimentare la zona patio o gazebo, la zona relax o l’area giochi ma anche un’area carrabile (con lastre incollate).

#3. Lascia parlare la continuità
Focalizzarsi in un progetto di outdoor significa anche non trascurare gli interni. Per raggiungere una piena gradevolezza estetica e continuità spaziale, scegli una piastrella che riprenda quella degli interni. La coordinabilità ha infatti il grande pregio di dilatare la percezione dello spazio a disposizione.

Mirage ha messo a punto un sistema evoluto e completo che pensa ad ogni aspetto estetico e funzionale per il tuo outdoor. EVO_2/E™ è puro piacere di vivere all'aperto.
Una vasta gamma di formati, colori, finiture e differenti modalità di posa incontra ogni desiderata della progettazione per esterni. I pavimenti esterni strizzano l'occhio alle soluzioni più contemporanee, garantendo sia un mood estetico di forte impatto che la sicurezza di una superficie completamente affidabile.