Con questo blog vogliamo ricercare approfondimenti e spunti sul mondo del pavimento a 360 gradi, perché la complessità ed il fascino di questo mondo, che si compone di tecnologia, artigianalità, design, creatività e molto altro, non smette mai di stupirci… e siamo certi stupiranno anche te.

Esagono. La forma che è già mania.

lunedì 15 dicembre 2014

Dopo il trend minimal e i formati importanti, le tendenze per la casa si muovono verso spinte decorative e pattern compositivi. Si tratta di combinazioni che richiamano anche lo stile vintage, costruito sul tema della memoria: forme e dettagli del passato creano un tessuto materico denso di ricordi e fascinazioni storiche.

In prima fila in questa seducente trama di stampo rétro è sicuramente l’esagono, un formato che riscopriamo in ogni ambiente della casa.
Realizzata in gres porcellanato, la piastrella esagonale si ispira alle cementine o pastine:
pavimenti policromi, rigorosamente diversi, venivano posati in ogni ambiente della casa, a raccontare una nuova euforia artigianale, concreta alternativa alla produzione seriale, di stampo industriale.

Simile libertà compositiva trova oggi spazio tra le pareti domestiche. Muri e pavimenti diventano una tela bianca che consente di comporre abbinamenti e colorati mix&match che si integrano perfettamente con gli elementi di interior design, sino a creare un nuovo e inedito dialogo. Il materiale ceramico è il mezzo che permette di caratterizzare e modificare il paesaggio architettonico sia di stampo residenziale che pubblico. L’esagono è il suo linguaggio, espressione di una creatività che vira al presente un’estetica radicata nel passato.

Con il progetto Xgone di Mirage la ripetizione seriale di moduli cede il passo a infinite possibilità compositive e cromatiche.
La personalizzazione delle superfici presenta molteplici possibilità cromatiche e di formato, stimolando la creatività di architetti e designer.
Per dar vita a questo inedito concept ceramico, Mirage ha messo a punto 5 formati distinti e una paletta di colori che va dal salvia al grigio perla. Gli schemi di posa - oltre 70 differenziate soluzioni - consentono di mettere a punto composizioni variegate, da quelle regolari sono a quelle random o complesse.