Con questo blog vogliamo ricercare approfondimenti e spunti sul mondo del pavimento a 360 gradi, perché la complessità ed il fascino di questo mondo, che si compone di tecnologia, artigianalità, design, creatività e molto altro, non smette mai di stupirci… e siamo certi stupiranno anche te.

Rattan design per esterni eleganti e naturali

venerdì 14 novembre 2014
Marketing Mirage
Scritto da
Marketing Mirage

Quando si pensa ai mobili per esterni, si è soliti affidarsi ad un insieme di accessori e complementi focalizzato sull'aspetto pratico. La scelta tende spesso a ricadere su sedie, tavolini in plastica o resina. Sono pratici, resistenti, ma spesso valorizzano l'aspetto funzionale rispetto alla gradevolezza estetica. Per i nostri balconi, terrazze o giardini possiamo chiedere di più.
Il giusto accessorio si configura infatti come un tocco di design capace di inserirsi in un contesto preciso e in un mood abitativo specifico. Parliamo di quell'elemento che dialoga in modo coerente con le scelte d'arredo portate avanti nel resto della casa. Parliamo di quell'oggetto che ci trasmetta lo stesso senso di accoglienza che respiriamo tra le pareti domestiche.
Ma come trovarlo? In primis occorre mettere a fuoco il proprio stile.
Se il nostro approccio all'interior design privilegia le scelte materiche, cromatiche ed illuminotecniche vicine agli effetti naturali, ai toni caldi ed accoglienti, il materiale che fa al caso nostro ha un nome: rattan. Deriva dall'omonima specie di piante proveniente dall’estremo Oriente e si denota per una particolare resistenza agli agenti atmosferici. La storia della sua lavorazione ha origini antiche: le sapienti mani che ne hanno intrecciato le fibre naturali hanno saputo valorizzarne, con il trascorre del tempo, l’essenza viva e organica.
Oggi il rattan offre un'ampia possibilità di scelte d'arredo. Comode sedute reclinabili, tavoli e sedie, si affiancano a rilassanti chaise longue o lettini.

Le differenti tipologie di lavorazione a cui si presta esaudiscono ogni esigenza. Le fibre intrecciate di bambù e i mobili leggeri e poco ingombranti che se ne ricavano si avvicinano alla sensibilità di quanti preferiscono un outdoor più raffinato.
D'altro canto la canna di bambù tagliata a pezzi incontra un approccio più rustico e informale.

Come creare il connubio perfetto tra arredi e rivestimenti?
Una piena immersione nella natura la otteniamo con un pavimento capace di evocarne la natura intrinseca: il gres porcellanato effetto legno riesce a ricreare quella mimesi che si tramuta in delicato abbraccio materico.

La collezione NAU ne è un esempio.
I dettagli, la sua palette cromatica incontrano lo spirito di un outdoor dall’impronta delicata, che non rinuncia ai vantaggi tecnici di un materiale evoluto e high tech.

Valida alternativa è poi Signature, il parquet ceramico ultraresistente che fa vivere sulla superficie tutto il fascino degli elementi presenti in natura.