23 settembre 2015

Lanzavecchia + Wai insieme a Mirage per Transition

Il progetto di Transition è frutto della collaborazione tra Mirage e lo studio Lanzavecchia + Wai, studio internazionale di design, che opera tra Italia e Singapore.

Questa collaborazione rappresenta appieno il modello creativo che Mirage ha scelto e percorre ormai da diversi anni: un’analisi dettagliata dei principali trend di consumo ed una discussione aperta con diversi attori del mondo della creatività, dai più affermati ai talenti più giovani.

La collezione Transition è parte integrante di un percorso stilistico scelto da Mirage e portato avanti grazie anche a collaborazioni creative esterne al distretto. L’obiettivo di questa scelta è di proporre ai nostri partner commerciali un ventaglio sempre più ampio di opportunità e di strumenti per l’interior design.

Francesca Lanzavecchia e Hunn Wai, dopo essersi conosciuti alla Design Academy di Eindhoven, hanno dato vita ad uno studio ancora giovane ma che può già vantare collaborazioni con aziende conosciute sulla scena internazionale, quali tra le altre, Augusta Westland, Alcantara, Samsonite, Mercedes-Benz, Cappellini ed Antolini.
Oltre a questo, lo studio vanta già numerosi riconoscimenti, tra cui lo “young design talent of the year 2014” di Elle Decor e l’”AlumniPolimi Award” del Politecnico di Milano, oltre a numerose pubblicazioni su riviste di taglio internazionale, quali Frame e Wallpaper*.