Facciate ventilate

Rivestimenti esterni per edifici

Facciate ventilate


La facciata ventilata è un sistema di rivestimento dell’edificio che, sfruttando ancoraggi di tipo meccanico, fissa la superficie in gres porcellanato alla parete dell’edificio tramite una struttura in alluminio.


Un sistema che incontra le esigenze di un nuovo concept architettonico, attento alla valorizzazione estetica degli edifici e al contempo al contenimento dei consumi energetici. Le facciate ventilate (ma anche le pareti ventilate o facciate continue) rispondono proprio all'esigenza di incrementare l'efficienza degli edifici e di razionalizzare il processo costruttivo.


Si viene così a formare uno spazio vuoto di ventilazione, capace di creare una camera d’aria che, mossa da moti convettivi, genera un effetto di micro ventilazione. Ciò garantisce la traspirabilità dell’edificio e con l’ausilio di un idoneo strato di isolante si evita la generazione di ponti termici oltre a ridurre la dispersione di calore in inverno ed evitare un accumulo ancora maggiore dello stesso in estate, a tutto vantaggio del contenimento dei consumi energetici e del benessere delle persone che abitano l’edificio stesso.


Perché sceglierle? I vantaggi delle facciate ventilate

La facciate ventilata è una soluzione vantaggiosa sia in termini di risparmio energetico, che in miglioramento del comfort abitativo. I plus di questa soluzione si riassumono in una serie di benefici.
 

  1. Risparmio energetico: assicura isolamento termico con minore dispersione di calore nei periodi freddi, minor assorbimento di calore nei mesi caldi.
  2. Maggiore salubrità dell’ambiente: impedisce la generazione di ponti termici, disperde l’umidità presente all’interno, garantisce un ottimo isolamento acustico.
  3. Mantenimento delle performance tecniche ed estetiche: le cromie delle lastre rimangono inalterabili nel tempo, le superfici non assorbono polvere e sporco.
  4. Protezione dall’acqua: impedisce l’ingresso di acqua piovana e del ghiaccio nelle strutture murarie con la conseguente riduzione di degrado e dei relativi costi di manutenzione.
  5. Indicata per le ristrutturazioni: è applicabile sopra l’intonaco esistente senza doverlo risanare.
  6. Autopulente: grazie alla tecnologia HY-PRO24 ed all’azione della super-idrofilia.

     

 

 

Sistema di aggancio a vista o invisibile?

Scopri il sistema più idoneo per rispondere specifiche esigenze di progettazione.

 



  Tecnologia Hy-Pro24 per le facciate ventilate

 

Mirage ha messo a punto un'innovativa tecnologia che consente di trattare il gres porcellanato con biossido di titanio (TiO2) applicato a caldo, includendolo direttamente nella struttura cristallina superficiale del materiale. Si viene così a creare una materia che diventa parte integrante della ceramica stessa.
La superficie delle facciate ventilate ne guadagna in termini di super-idrofilia, con un effetto autopulente sulle superfici verticali esterne: sporco ed elementi inquinanti sono eliminati passivamente dalla pioggia, che ne permette il facile dilavamento in condizioni di posa verticale.



La progettazione delle facciate ventilate

La facciata ventilata si compone di una successione di strati funzionali:
 

  1. Strato di supporto murario

  2. Strato di isolamento

  3. Strato di ventilazione

  4. Struttura portante

  5. Strato di finitura esterno (o rivestimento)


Le facciate ventilate di Mirage sono progettate per rispondere alle esigenze estetiche e funzionali del progetto architettonico, lasciando ampia scelta tra le numerose ingegnerizzazioni di prodotto proposte dal servizio interno di progettazione ed arrivando ad ottimizzare le scelte estetiche, tecniche ed economiche del sistema di parete da realizzare.
 


La progettazione esecutiva


Le strutture sono studiate nei minimi dettagli e risultano vincolate al supporto con accorgimenti tali da garantire che gli unici carichi su esse gravanti siano il peso (della struttura e del paramento) ed il vento (pressione e depressione).
I calcoli si basano sulle normative e sulle certificazioni dei singoli componenti ottenute da istituti europei sulla scorta delle normative vigenti.